fbpx

IL PROTAGONISTA – AGOSTINO SANTONI (CISCO): “LA TECNOLOGIA NON DEVE LASCIARE INDIETRO NESSUNO”


Contenuto sponsorizzato

VUOI RICEVERE VIA E-MAIL I PROSSIMI CONTENUTI DI RADIO IT?
mail Iscriviti alla nostra newsletter

21 LUGLIO 2020 – E’ una chiacchierata quasi filosofica quella che Primo Bonacina ha avuto con Agostino Santoni, amministratore delegato di Cisco Italia.

Agostino Santoni, tra libri e montagna

Parlando del presente, determinato dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, Agostino ha esposto il punto di vista dell’azienda – colosso dell’IT mondiale – e lo ha riassunto in un’esortazione a non lasciare indietro nessuno, e a usare la tecnologia come formidabile strumento di crescita umana. Il futuro del lavoro e dell’educazione, le criticità affrontate per mettere in rete le persone durante il lockdown, la privacy come diritto dell’uomo, la pungente critica all’indice DESI (che pone l’Italia nelle posizioni più basse in termini di sviluppo digitale), l’importanza della sicurezza: tutto questo è stato toccato dalla bella intervista condotta da Primo (che tra le altre cose è co-fondatore di Radio IT). E che ha visto Agostino Santoni parlare anche delle proprie passioni personali, e soprattutto lanciare un invito all’Italia, chiamata a diventare davvero “il Paese più bello del mondo”.

Buon ascolto!

agostino santoni

Le prime domande di Radio IT ad Agostino Santoni

Buongiorno Agostino, e benvenuto su Radio IT!
Grazie Primo, e buongiorno a tutti gli ascoltatori.

Innanzitutto ti pregherei di presentarti al pubblico di RADIO IT. Dove sei nato e quando, e anche qualcosa della tua storia professionale. Dicci magari anche dove ti trovi in questo momento, se anche tu sei ancora in smart working…
Ho 53 anni, sono nato a Milano e i miei genitori sono di origine trentina. Ho il piacere e l’onore di essere l’amministratore delegato di Cisco in Italia da quasi otto anni. Sto lavorando da casa e ho un lungo trascorso nel mondo dell’IT, in tanti settori e in tante meravigliose aziende. Senza andare a ritroso in tutti questi anni, posso dire che le esperienze più rilevanti sono state in Compaq, in HP, in SAP come amministratore delegato e poi in Cisco. Sono insomma uno specialista dell’Information Technology, appassionatissimo di digitale. Vivo a Camparada, un meraviglioso paese vicino a Vimercate, provincia di Monza Brianza.

E poi nel podcast sentirai …

.la passione di Agostino per le letture e le passeggiate in montagna;
.il difficile lavoro per consentire agli utenti di essere connessi durante il lockdown;
.il futuro del lavoro e dell’educazione;
.i fronti sui quali lavora Cisco;
.l’invito all’Italia a diventare il “Paese più bello del mondo”.

Buon ascolto!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi rimanere aggiornato via e-mail?

Se inserisci nome ed e-mail in questi form,  riceverai direttamente nella tua casella i nuovi contenuti che caricheremo in RADIO IT.
Cliccando su “Invia” dichiari di aver letto e accettato l’Informativa Privacy.

Iscriviti ai canali podcast di RADIO IT

           

RadioIT Help Chat
Invia il messaggio