fbpx

IL PROTAGONISTA – MARIANA PEREIRA (DARKTRACE): “L’AI È LA MIGLIORE ALLEATA DELLA CYBERSECURITY” 

 

VUOI RICEVERE VIA E-MAIL I PROSSIMI CONTENUTI DI RADIO IT?
mail Iscriviti alla nostra newsletter

O7 MAGGIO 2020 – La protagonista di questo podcast è Mariana Pereira, direttore e responsabile dell’area email protection di Darktrace. Intervistata da Primo Bonacina, ha raccontato la sua formazione poliedrica e le nuove frontiere della sicurezza, soprattutto sul fronte delle mail.

Darktrace: il racconto di Mariana Pereira

Mariana parla fluentemente cinque lingue e la sua formazione è avvenuta tra Italia, Inghilterra, Stati Uniti e Brasile. Italo-brasiliana di origine, ha frequentato le scuole superiori a Roma, l’università a Londra e a Chicago e viaggia per il mondo come Evangelist di Darktrace sui temi della sicurezza e dell’intelligenza artificiale.

Come direttore responsabile dell’area email protection di Darktrace, Mariana ha lavorato a stretto contatto con i team di sviluppo per dare vita a soluzioni capaci di riconoscere i digital fake e intervenire autonomamente in pochi secondi, bloccando le minacce informatiche prima che le mail false arrivino nella casella di posta dell’utente e il danno sia reale.

darktrace

Darktrace: le prime domande di Radio IT Mariana Pereira 

Primo: Buongiorno, Mariana!
Mariana: Buongiorno Primo, e buongiorno agli ascoltatori di RADIO IT.

PrimoSei italo-brasiliana, hai studiato tra l’Italia, l’Inghilterra e gli Stati Uniti: raccontaci qualcosa di te, e magari dove ti trovi adesso.
Mariana:Sono a Londra, dove c’è un cielo spettacolare, di un azzurro quasi italiano. Questa bellissima giornata mi porta il cuore in Italia, perché ho trascorso più di vent’anni tra Roma e Milano. Ma sono nata qui a Londra, a Paddington, 34 anni fa.

Da tre anni sono in darktrace e mi sto divertendo tantissimo in questo nuovo ruolo, che mette insieme tanti miei aspetti professionali – marketing, comunicazione e tecnologia – nel nuovo ambito della mail security, un ambito che è un vero game changer quando si tratta di fare comunicazione e tenere collegati tra loro i team.

PrimoItalia, Inghilterra, States e Brasile: cosa pensi ci sia in te di questi quattro paesi?
Mariana: Io credo che, come si dice, “Paese che vai gente che trovi”. Vogliamo tutti lo stesso tipo di interazioni, vogliamo tutti sentirci vicini l’uno all’altro. Certo, poi ci sono tendenze specifiche: si scherza dicendo “noi italiani siamo diversi dagli altri”, ma la stessa cosa accade con i brasiliani, o negli Stati Uniti, o altrove. Credo che alla fine siamo tutti più o meno uguali, e ciò mi piace perché mi comunica un senso di unità attraverso i vari Paesi e i vari team. 

E poi nel podcast scoprirai …

.come si evolve il cybercrime;
.come l’intelligenza artificiale aiuta la difesa dagli attacchi criminali;
.come la sicurezza sulle mail sia un game changer del settore.

Buon ascolto!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi rimanere aggiornato via e-mail?

Se inserisci nome ed e-mail in questi form,  riceverai direttamente nella tua casella i nuovi contenuti che caricheremo in RADIO IT.
Cliccando su “Invia” dichiari di aver letto e accettato l’Informativa Privacy.

Iscriviti ai canali podcast di RADIO IT

           

RadioIT Help Chat
Invia il messaggio