DIGITAL HR – COSA VUOL DIRE ESATTAMENTE  DIGITAL RECRUITING?

 

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

VUOI RICEVERE VIA E-MAIL I PROSSIMI CONTENUTI DI RADIO IT?
mail Iscriviti alla nostra newsletter

Siamo di nuovo in compagnia di Primo Bonacina, per il secondo podcast della rubrica che lo vede protagonista, Digital HR. E cioè, come il digitale può essere di supporto al management a tutto tondo e alle risorse umane. Oggi cerchiamo di capire il significato di Digital Recruiting

Buongiorno, Primo.
Buongiorno a tutti gli ascoltatori di Radio IT.

 

Digital Recruiting: di cosa parliamo, esattamente?

 

Nel primo episodio abbiamo parlato del fattore tempo nel Digital Recruiting. Direi però di fermarci a chiarire un concetto, aiutandoci magari con una definizione: cos’è secondo te, appunto, questa attività?
È importante usare le parole giuste, e infatti recruiting è una buona parola. Io però preferisco una definizione più estesa, ovvero digital marketing applicato al recruiting. Non stiamo quindi parlando del recruiting tradizionale, quello tipico delle agenzie di ricerca e selezione – di cui non faccio parte: io mi occupo solo di consulenza digitale per le aziende -. Quindi l’espressione Digital Recruiting va molto bene, ma come contrazione di un’espressione estesa: digital marketing applicato al recruiting, ovvero come definire, applicare ed eseguire campagne di marketing digitale con l’obiettivo di ottenere risultati di recruiting.

In rete si trovano poi altre definizioni, come Social Recruiting o Recruitment Marketing: quest’ultima indica ancora in modo più evidente la tematica marketing applicata al recruitment. Social recruiting, invece, andava molto bene qualche tempo fa: adesso la trovo un’espressione un po’ superata, perché social è solo una quota parte del digital social ed è solo uno degli strumenti che l’attività di digital marketing applica al recruiting.

 

Digital Recruiting: un’attività di intelligence

 

Ecco, adesso abbiamo chiarito che parliamo sempre della stessa cosa. Se vogliamo una definizione dettagliata, posso dire che secondo me è l’utilizzo smart delle informazioni reperibili tramite i social network e tramite evidenze digitali per supportare le aziende nel recruiting di personale qualificato.

Quindi è evidentemente un’attività di intelligence svolta prima dell’annuncio, durante l’annuncio e dopo l’annuncio. Richiede competenze, processi, procedure e software ad hoc: io mi baso su LinkedIn, pur sapendo che ci sono anche altri strumenti che vanno altrettanto bene. Attenzione, però: il Digital Recruiting è davvero molto, molto di più di LinkedIn. È la punta dell’iceberg, è lo scheletro su cui appoggiare carne, muscoli e sangue nelle attività aggiuntive.

 

digital recruiting

 

Digital Recruiting: ben oltre LinkedIn

 

Quindi LinkedIn è l’elemento base. Ma poi dobbiamo organizzare i nostri database, nostri mail shot, una presenza web, la presenza su altri social media, definire i budget dei job post, definire processi e best practices, definire dei template. E dovremmo poi parlare di come fare il copywriting, definire delle ricerche preventive per attenzionare fin da subito i candidati giusti anche utilizzando un network personale, e poi magari utilizzare dei software ad hoc che si appoggiano su LinkedIn. Questo ci fa capire come questa attività vada molto, molto oltre LinkedIn stesso.

 

Hai elencato una serie di attività inserite in un ventaglio piuttosto ampio. C’è però una parola sulla quale mi piacerebbe soffermarmi: recruiting. È una parola, diciamo così, antica, che indica una cosa che non esiste da oggi. Finora, quindi, il recruiting com’è stato fatto?

Dal 1956…

 

E poi nel podcast sentirai che…

… che si sta modificando profondamente la natura della ricerca del personale, e la figura stessa del digital recruiter.
Insomma, è in atto un cambiamento di cui Primo Bonacina racconta diversi aspetti, tutti importanti per il business delle aziende.
Buon ascolto!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi rimanere aggiornato via e-mail?

Se inserisci nome ed e-mail in questi form,  riceverai direttamente nella tua casella i nuovi contenuti che caricheremo in RADIO IT.
Cliccando su “Invia” dichiari di aver letto e accettato l’Informativa Privacy.

Iscriviti ai canali podcast di RADIO IT