fbpx

IL PROTAGONISTA – EMMANUEL BECKER (EQUINIX): “l’ITALIA HA POCHI PORTI DIGITALI”

VUOI RICEVERE VIA E-MAIL I PROSSIMI CONTENUTI DI RADIO IT? mail Iscriviti alla nostra newsletter

19 OTTOBRE 2020 – Emmanuel Becker, Managing Director per l’Italia di Equinix, è il protagonista al microfono con Primo Bonacina in questo podcast.

Emmanuel Becker: “L’Italia sarà centrale nella digital transformation”

Emmanuel è un perfetto esempio di cosmopolitismo: cittadino francese con ascendenze tedesche, lussemburghesi e polacche. Autore, nella sua vita, di un numero notevole di traslochi, ora è impegnato nella ristrutturazione di un pluricentenario casale in Piemonte. E, come si evince dal suo incarico, è al lavoro in Italia.

Proprio l’Italia è al cuore del dialogo con Primo: nella visione di Emmanuel, il nostro Paese è centrale nel futuro della digital transformation. A patto che vengano potenziati i suoi “Porti digitali”. Nel podcast il manager spiega cosa siano affidandosi a una bella metafora storica, con un richiamo ai secoli in cui le città marinare erano i nodi nevralgici dei traffici commerciali. Il senso di quell’epoca va ora ripreso e interpretato in chiave digitale. Nell’intervista, naturalmente, si parla anche di Equinix e del suo business. Buon ascolto!

emmanuel becker

Le prime domande di Radio IT a Emmanuel Becker

Buongiorno Emmanuel e benvenuto su Radio IT!
Buongiorno a te, Primo, e a tutti gli ascoltatori.

Innanzitutto ti pregherei di presentarti al pubblico di Radio IT. Dove sei nato e quando, e anche qualcosa della tua storia professionale e se sei anche tu in Smart Working…

Sono nato in Francia, in un paesino vicino al Lussemburgo. E sono orgoglioso delle mie origini multiculturali, avendo quattro nonni di altrettante nazionalità diverse. Il nonno che mi ha dato il nome era tedesco e ha sposato mia nonna, lussemburghese. Dal lato materno, mio nonno polacco ha sposato mia nonna francese. Io, come ho detto, sono nato in Francia, come i miei genitori. Penso che queste mie origini mi abbiano dato un pregio: la curiosità, l’interesse per le culture diverse, cosa che mi ha spinto anche nel mio lavoro. E riguardo a quest’ultimo, sono arrivato in Italia nel 1997 per creare la filiale locale di un’azienda francese che all’epoca era un network provider.   

E poi nel podcast sentirai …

.il lavoro di Emmanuel nella ristrutturazione del casale toscano;
.il business di Equinix;
.cos’è un porto digitale e perché è cruciale per l’Italia;
.come il nostro Paese sarà centrale per la digital transformation.

Buon ascolto!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi rimanere aggiornato via e-mail?

Se inserisci nome ed e-mail in questi form,  riceverai direttamente nella tua casella i nuovi contenuti che caricheremo in RADIO IT. Cliccando su “Invia” dichiari di aver letto e accettato l’Informativa Privacy.

Iscriviti ai canali podcast di RADIO IT

           

RadioIT Help Chat
Invia il messaggio