fbpx

OPEN SOURCE – DEVI LASCIARE WINDOWS 7: PERCHÉ NON PASSI A LINUX?

 

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

VUOI RICEVERE VIA E-MAIL I PROSSIMI CONTENUTI DI RADIO IT?
mail Iscriviti alla nostra newsletter

In questo nuovo episodio dedicato all’open source, Italo Vignoli ci racconta la propria esperienza di professionista che ha deciso, ormai tempo fa, di utilizzare i software Linux. In particolare, oggi parlerà delle tre distribuzioni Linux che utilizza per le proprie attività. La prima è Linux Mint, sul laptop che usa quotidianamente per il lavoro; la seconda è Ubuntu, sul tablet che porta con sé quando viaggia; e la terza è Ubuntu Mate, sul mini PC che usa per prendere appunti. 

Linux: fare tutto quello che vuoi a costo (quasi) zero

Prima di addentrarsi nella descrizione di queste distribuzioni, Italo fa un’opportuna premessa: tutte e tre appartengono, direttamente o indirettamente, alla famiglia Debian, una delle due principali in cui si divide il mondo Linux, contraddistinta dai pacchetti con estensione DEB. 

“L’altra grande famiglia – prosegue Italo – è quella che afferisce a Red Hat, con estensione dei pacchetti RPM, che riunisce distribuzioni anche molto diverse tra loro. Infine, ci sono distribuzioni che utilizzano altri sistemi di gestione dei pacchetti, ciascuno dei quali ha un suo pubblico di estimatori”.

E aggiunge: “Per chi non lo avesse ancora capito, Linux è un sistema operativo completo di applicazioni, che permette di fare esattamente le stesse cose che si fanno con Windows o macOS, a costo prossimo o pari a zero”.

linux

 

E poi nel podcast sentirai…

altri consigli di Italo Vignoli sull’utilizzo di Linux utili per chi, dovendo abbandonare Windows 7, voglia trovare un’alternativa a Windows 10 (o alla galassia Apple).

Buon ascolto! 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi rimanere aggiornato via e-mail?

Se inserisci nome ed e-mail in questi form,  riceverai direttamente nella tua casella i nuovi contenuti che caricheremo in RADIO IT.
Cliccando su “Invia” dichiari di aver letto e accettato l’Informativa Privacy.

Iscriviti ai canali podcast di RADIO IT