fbpx

THE CEO ADVISOR | EPISODIO 30 – IMPRENDITORI, IL VOSTRO SOGNO è “THE NEXT BIG THING”?

APPROFONDIMENTI

VUOI RICEVERE VIA E-MAIL I PROSSIMI CONTENUTI DI RADIO IT?
mail Iscriviti alla nostra newsletter

11 OTTOBRE 2021 – Episodio numero 30 della rubrica di Primo Bonacina (amministratore unico di PBS – Primo Bonacina Services): con lui analizziamo “The Next Big Thing”, il sogno di moltissimi imprenditori.

The Next Big Thing: tutti i rischi da valutare

“The Next Big Thing” è traducibile in “La nuova grande idea”. Un concetto con cui ci si è misurati molto di frequente negli ultimi tempi: non passava settimana senza sentir parlare di iniziative imprenditoriali incentrate sulla tecnologia del momento, fosse essa l’Intelligenza Artificiale, o l’Internet of Things o i Big data. In questo episodio Primo analizza il tema partendo da un atteggiamento saggiamente cauto: prima di innamorarsi di una tecnologia e investire è meglio valutare le cose con discernimento, e di considerare tutti i rischi possibili, soprattutto se si pensa di aver bisogno di finanziamenti. Buon ascolto!

THE NEXT BIG THING

The Next Big Thing, la nuova grande idea  

Buongiorno, Primo, e ben ritrovato.
Buongiorno a te e a tutti gli ascoltatori di Radio IT.

Dunque, oggi parliamo di Next Big Thing, che possiamo tradurre senza timore di sbagliare in la nuova grande idea. Ma prima di farlo facciamo un piccolo passo indietro nel tempo. Non ne è trascorso molto, infatti, da quanto praticamente ogni settimana avevamo notizia di nuove startup focalizzate sui Big Data o l’intelligenza artificiale o l’IoT. Leggevamo di imprenditori che si congratulavano con loro stessi per aver saputo sfruttare il vento a favore nel mercato, e addirittura sembravano sorpresi del timore di alcuni sul fatto che il mercato dei Big Data diventasse troppo saturo per permettere a tutte le startup di rimanere a galla. 

E’ vero. E però poi molte startup del settore Big Data non sono riuscite a raggiungere la cosiddetta ‘velocità di fuga’ (quella che ti fa andare in orbita …) per cui la percentuale di grandi successi è a oggi ancora relativamente modesta.  A quel punto si è diffuso un nuovo slogan: non più i Big Data come prossima frontiera, prossimo sogno imprenditoriale, ‘Next Big Thing’. Il posto di Big Data è oggi preso dall’Internet of Things (IoT). Chiariamoci bene. Sono sicurissimo che IoT sarà un successo planetario e che, dopo l’avvento di IoT, il mondo non sarà più come prima. Ciò premesso, mi servirò del concetto di IoT per spiegare quanto può essere pericoloso per le startup e gli operatori del mercato il concentrarsi troppo sul concetto di ‘Next Big Thing’.

E poi nel podcast scoprirai …

.tutti i rischi da valutare nell’attuazione della nuova grande idea.

Buon ascolto!

APPROFONDIMENTI

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Vuoi rimanere aggiornato via e-mail?

Se inserisci nome ed e-mail in questi form,  riceverai direttamente nella tua casella i nuovi contenuti che caricheremo in RADIO IT.
Cliccando su “Invia” dichiari di aver letto e accettato l’Informativa Privacy.

Iscriviti ai canali podcast di RADIO IT